Calcio nei coglioni

 

 


Carlo Petrini
CALCIO NEI COGLIONI
978-88-7953-173-3 − pagg. 178 − € 16,00

 

Porcate, imbrogli e fregnacce: cronache pallonare senza censura.

Il designatore arbitrale Pairetto: nell’eros center frequentato dai giocatori juventini, e automobili Fiat con lo “sconto Juve” • Michele Padovano e i traffici di droga • Manovre e ricatti: la Fiorentina di Diego Della Valle • Porcate e furbizie del capitano Fabio Cannavaro • Regali natalizi del clan Moggi per due giornalisti • Le telefonate “a luci rosse” del frate ultrà del Cosenza calcio • La leggenda e gli affari del superarbitro Collina • L’uccellino del Fenomeno • Le flebo e i medicinali di Gianluca Pessotto • Il favore politico-affaristico di Galliani per l’arbitro Paparesta • Fabio Capello e il clan moggiano • Le foto gay di Francesco Coco • Il giornalismo sportivo all’italiana: Tony Damascelli e Franco Ordine • Quattro miliardi di scommesse per Gianluigi Buffon • Lippi padre, Lippi figlio e lo spirito santo • La sceneggiata mercenaria di Shevchenko, e la commedia del Milan… 
«I peggiori Petrini degli anni Settanta erano dei ridicoli dilettanti, rispetto ai pallonari di oggi che si dopano con medicinali sofisticati, che combinano non solo partite ma interi campionati, che scommettono miliardi, che sniffano cocaina, che fanno orge per tutti i gusti, che incassano montagne di soldi in nero all’estero» (C.P.).