Juve: il grande inganno

 

 


Alessandro Arrighi
JUVE: IL GRANDE INGANNO
88-7953-165-4 − pagg. 222 − € 15,00

 

1994-2006: 12 campionati di “errori” arbitrali.

 

Tra il 1994 e il 2006 sono state oltre 120 (cioè in media più di una decina a stagione) le partite del campionato di serie A alterate, nello svolgimento e nel risultato, da arbitraggi smaccatamente favorevoli alla Juventus. Oltre 120 incontri il cui risultato è stato deciso da “errori” arbitrali che hanno regalato alla “Vecchia Signora” preziosi punti in classifica. Al secondo posto, quanto a favoritismi, il Milan berlusconiano, dal 1995 legato alla Juve da un accordo politico-affaristico (sponsor e tv).

Questo libro racconta i 12 campionati pilotati dal “sistema Moggi” (1994-2006). «La costante scandalosa che emerge non è solo quella dei favoritismi arbitrali pro-Juve (e pro-Milan). È anche il fatto che a quei favoritismi si accompagnavano i danni inflitti alle rivali più insidiose della stagione… Non è davvero un caso che nei 12 anni in questione l’Inter sia stata in assoluto la squadra più danneggiata dalle decisioni arbitrali: era la sola “grande” in grado di insidiare l’egemonia di Juve e Milan». E non è un caso che di quei 12 scudetti solo due siano sfuggiti a Juve e Milan. 
. 
.

ALESSANDRO ARRIGHI (Firenze, 1967) è laureato in Scienze politiche con una tesi in “Teoria e tecnica della comunicazione di massa”. Giornalista free lance e saggista, si occupa di mass media e di informazione sportiva, collaborando a vari periodici locali.