La croce e le spine di papa Francesco

 

 


Discepoli di verità
LA CROCE E LE SPINE
DI PAPA FRANCESCO
978-88-7953-283-9 − pagg. 220 − € 16,00

La commedia della rivoluzione a colpi di nuove commissioni cardinalizie e di altri dicasteri curiali. Il nuovo prelato dello Ior e i «peccati di gioventù che il Signore perdona e dimentica». Il vescovo moralizzatore esiliato a Washington, l’Immacolata Francesca piovuta dal cielo, e «questo monsignore che non è certamente andato in galera perché assomigliava alla Beata Imelda». La spina dolorosa e velenosa dei lefebvriani, e il Cammino della setta di Kiko «troppo potente anche per papa Francesco». Il campionissimo della fede giornalistica a cui non piace il Papa che piace. La beatificazione dell’arcivescovo-martire Óscar Arnulfo Romero, e quella del francescano schiavista padre Junípero Serra. Il cardinale dimezzato per condotta sessuale «scesa al di sotto degli standard», e il diplomatico francese respinto perché gay. Il Nunzio pedofilo del clan wojtyliano, e lo show mediatico della tolleranza zero…

Papa Francesco: «Molte volte mi chiedo come sarà la mia croce, com’è la mia croce. Perché le croci esistono, non si vedono ma ci sono. E anche Gesù a un certo punto era molto popolare, e poi è finito com’è finito… Io sono un peccatore, e non è un modo di dire, un genere letterario: sono un peccatore. Posso dire che sono un po’ furbo, so muovermi, ma è vero che sono anche un po’ ingenuo…».

Dei “Discepoli di verità” la Kaos edizioni ha pubblicato, fra gli altri: Bugie di sangue in Vaticano (1999), All’ombra del Papa infermo (2000), Senza misericordia (2005), I triangoli rosa di Benedetto XVI (2005), Segreto pontificio (2007), Povero Cristo (2009), I peccati di papa Wojtyla (2010), Intrigo papale (2012), I peccati del Papa argentino (2013).