Lucianone da Monticiano

 

 


Carlo Petrini
LUCIANONE DA MONTICIANO
978-88-7953-237-2 − pagg. 160 − € 17,00

 

«A differenza del mio compaesano Luciano Moggi, io non sono il tipo che infierisce sulla gente in difficoltà, e oggi Lucianone è in disgrazia: radiato dal calcio, e con una raffica di condanne penali sul gobbo (per la Gea, per minacce, per Calciopoli), sia pure non ancora definitive. Però il potere che ancora mantiene a livello mediatico, la faccia di bronzo che continua a esibire in giro (è arrivato al punto di querelarmi…), e la capacità dell’opinione pubblica nazionale di dimenticare, mi hanno convinto a dedicargli queste pagine. Perché voglio che fra trenta o quarant’anni la generazione dei miei nipoti possa leggere le gesta – quelle vere e senza censura, cioè quelle delinquenziali accertate dai carabinieri a proposito della sua associazione a delinquere – del mio celebre compaesano Lucianone Moggi da Monticiano». Carlo Petrini